Caricabatterie wireless certificati: migliori prodotti di Maggio 2021, prezzi, recensioni

Qi è uno standard per wireless finalizzato alla trasmissione di energia. Si tratta di un formato che è conservato dal Wireless Power Consortium (WPC), e punta a standardizzare la ricarica wireless per tutti i congegni allo stesso modo del cavo USB o Bluetooth standard. Ma perché la ricarica wireless deve essere standardizzata? Per non incorrere in tre grandi e gravi problemi.

Anzitutto, il Sovraccarico Telefoni: gli Smartphone sono muniti di limitatori di tensione che impediscono il sovraccarico. Ma la ricarica wireless si fonda su una bobina. Senza ricarica wireless standard, un caricabatterie wireless  può  danneggiare un telefono. Anche il Surriscaldamento può costituire un problem. Senza una corretta gestione dell’alimentazione ma anche della ventilazione, il calore si ammassa e può danneggiare il telefono.

Molto  calore può causare un danneggiamento della batteria, che può anche originare incendi. Infine, il Trasferimento di calore per gli Oggetti Vicini: senza built-in di corpi estranei un caricabatterie wireless può essere portato a spingere energia magnetica verso oggetti che non sono telefoni, come ad esempio i pezzi di metallo o altri oggetti similari. Ciò può provocare un surriscaldamento ma anche incendi o ustioni.

Il Qi wireless di ricarica standard accerta che non si incorrerà mai in tali spiacevoli  faccende. I Qi-dispositivi Certificati devono lavorare con una potenza che va da 0 a 30 watt e rispettare il Qi FOD standard. Devono anche garantire la compatibilità con tutti gli altri dispositivi (telefoni o caricabatterie) certificati.

Certificazioni

Verifica che il tappetino di ricarica wireless presenti la certificazione Qi, per accertarti che sia compatibile con il tuo smartphone o tablet abilitato per la ricarica wireless. La certificazione del caricabatteria sviluppato specificamente per il tuo smartphone vuol significare che funzionerà in modo preciso e non comprometterà le praticità e le capacità del tuo smartphone. Riprova le icone di compatibilità per il tuo particolare modello di smartphone.

Esamina gli standard di sicurezza internazionale, in modo da appurare che il caricabatteria aderisca alle normative legislative sulla sicurezza.

Le normative assicurano livelli di emissioni sicuri e la fabbricazione con materiali non rischiosi. In ogni Paese vigono leggi differenti, ma le principali normative prevedono:

FCC , CE, RCM, BSMI, EAC, KC, UL Listed.

Garanzie necessarie

La certifica Qi assicura la compatibilità con smartphone e tablet progettati con lo standard Qi. Tuttavia, la garanzia si riferisce unicamente alla configurazione della tecnologia e non alla proprietà dei materiali di fabbricazione, alla generale continuità di vita del prodotto o persino alla tranquillità dell’utente. Quando scegli un caricabatteria wireless, cautelati nell’ acquistarne uno con una buona garanzia, che difenda il tuo smartphone e te stesso.

Un caricabatteria di limitata fattura potrebbe non essere in grado di individuare la presenza di un oggetto esterno – ad esempio chiavi o monete – sul tappetino sotto al cellulare. In tal caso, il tappetino di ricarica potrebbe proseguire a erogare l’alimentazione, guastando non solo il dispositivo, ma fondendo forse gli oggetti esterni sul tappetino.

Ecco perché è importante scegliere un caricabatteria con rilevatore di oggetti estranei, che fermi la ricarica e comunichi, generalmente tramite una luce LED, che qualche cosa diverso da un congegno compatibile è in contatto con il caricabatteria. Ciò assiste nella prevenzione di una ricarica non sicura.

Gestione del sovraccarico

La Durata

La maggior parte dei tappetini assicura una carica di mantenimento certa per la batteria del telefono, in modo che risulti sempre carica. Puoi perciò allontanarti dal tuo telefono in tutta sicurezza , lasciandolo sul tappetino di ricarica per tutta la notte o per un tempo  prolungato. La carica di mantenimento appare  quando il livello di carica della batteria diventa inferiore al 100%, quando quest’ultima è congiunta al tappetino, e viene fornita una piccola quantità di corrente così che la batteria sia completamente carica in qualsiasi istante.

Il Voltaggio

I caricabatterie con microchip intelligenti, conosciuti anche come smartchip, distribuiranno solo il quantitativo esatto di alimentazione pretesa dallo smartphone. Sebbene possano essere in grado di erogare una potenza superiore, questa funzionalità si avvierà solo con telefoni o tablet che supportano capacità di ricarica più alte.

Le Prese filtrate

Anche se il tuo tappetino/base di ricarica è congiunto ad una presa a muro, che può essere sottomessa a fluttuazioni della corrente, come fulmini o picchi di tensione, il caricabatteria wireless non tramanderà la sovratensione al tuo smartphone. Ciò rende la ricarica wireless più affidabile per il tuo smartphone, rispetto alla ricarica diretta attraverso una presa di corrente.

Contatto con l’acqua

Alcuni cellulari sembrano essere resistenti all’acqua o addirittura impermeabili, ma la maggior parte dei caricabatterie wireless non lo è affatto. Così come con tutti i congegni elettronici che si congiungono ad una presa elettrica, il contatto con liquidi può essere molto nocivo. Evita che il caricabatteria wireless tocchi l’acqua e accertati che il telefono sia asciutto prima di posarlo per avviare la ricarica.

Brand

HMD ha certificato due nuovi caricatori Nokia, Entrambi gli articoli certificati riportano il logo Nokia sul prodotto; uno dei due prevede anche una porta USB-C.

Back to top
menu
caricabatteriewireless.it